Travels

#ABitOfMeIsThere: i luoghi dove ho lasciato un pezzetto di cuore

Oggi prendo al volo il fantastico tag #abitofmeisthere per parlarvi dei 5 luoghi che rappresentano per me  casa nel mondo ideato da Agnese sul suo blog I’ll B Right Back.

Un nuovo tag per raccontare e celebrare i miei 5 luoghi del cuore, dove inevitabilmente ho lasciato un pezzettino di me.

Approfitto di questa occasione sia perché amo i tag sia perché in un certo senso mi trovo d’accordo sul suo discorso di Agnese di amore e odio del paese in cui si vive. Ripensandoci, fin dal liceo e quindi più di 10 anni fa, mi è sempre stato stretto questo paesino marchigiano ed allo stesso tempo l’ho sempre adorato. Si trasforma letteralmente tra inverno ed estate ed è irresistibile viverci nei mesi più caldi dell’anno!

Nonostante tutto, l’idea di rimanere fissa in qui per tutta la vita mi soffoca e mi spaventa. Probabilmente per questo non riesco a starci troppo tempo ferma. Viaggio sempre, con la mente ogni giorno, e quando posso anche di persona. Forse tutto è dovuto al fatto che sono cresciuta viaggiando?

Ho viaggiato, vissuto all’estero dove ho viaggiato, sono rimpatriata e ho viaggiato ancora e vorrò viaggiare finché la vita me lo concederà, ma poi tornavo sempre. Perché alla fine casa è casa!

Tornare da un viaggio o un periodo all’estero e sapere che troverai qualcuno che ti aspetta e che è felice di vederti, questa è casa. Non è altro che quella sensazione di estremo conforto del sentirsi al calduccio dopo una lunga corsa nel bosco. Questo è il cuore.

E questo cuore l’ho un po’ sparso per tutto il mondo! Perciò per voi qui scelgo 5 luoghi in cui mi sono sempre sentita a casa, perché #abitofmeisthere.

Non voglio pensarci più di tanto, quindi scriverò di getto!

  1. Via dei Tribunali a Napoli

    Non ricordo nemmeno più la prima volta che sono stata a Napoli, ma mi ha letteralmente rubato l’anima. Si respira un’aria unica che sono Napoli ha. Le urla tra i balconi, i palazzi barocchi, le canzoni napoletane, l’odore di fritto e di pesce fresco, O’ Vesuvio sempre all’orizzonte… ragazzi che magia! Via dei Tribunali è la prima immagine che mi viene in mente se penso a questa meravigliosa città e non me la faccio mancare mai! Cerco di visitarla almeno una volta l’anno e ogni volta cerco di scoprire qualche angolo nascosto mai visto prima perché Napoli è un vero universo di tesori nascosti! E poi… è la patria del mio cibo preferito, a’ pizza!

    Grande Napoli – Via dei Tribunali
  2. L’aria che ho respirato alle Isole Hawai’i (Big Island, Maui e Oah’u)

    Con aria voglio racchiudere tutto quello che si può vedere, toccare, respirare, odorare, ascoltare e scoprire alle Hawai’i. Non so perché non sono molto conosciute, ma sono un paradiso in terra! I sorrisi degli hawaiani, la loro musica, i loro colori, la loro danza tradizionale mi sono entrati nel sangue. Al Luau visto a Lahaina sono rimasta folgorata dalla hula hawaiiana così tanto che, tornata in Italia, con mia madre e mia sorella ho iniziato un corso di hula hawaiiana e ora siamo delle vere ballerine provette! Stiamo facendo il conto alla rovescia per tornare alle Hawai’i e ballare sul bagnasciuga e sul Vulcano Kīlauea insieme ai nostri amici hawaiiani!

    Halau Hula O Manoa a Roma
  3. Real Alcázar di Sevilla

    Avevo solo letto della sua bellezza e della sua straordinaria struttura architettonica, ma mentre entravo in questo palazzo arabo mai mi sarei aspettata di innamorarmi follemente di tutto ciò che è e che rappresenta: l’esempio vivente dello splendore arabo in Spagna e della potenza spagnola che l’ha sempre mantenuto in piedi. Non avrei mai voluto andarmene. Ricordo che nel 2014 ci ho passato più di mezza giornata. Mi guardavo intorno e non facevo altro che meravigliarmi. Ci tornerò sicuramente a lasciare un altro pezzo di cuore!

    Interno del Real Alcázar
  4. Piazza del Duomo a Firenze

    Incredibile ma vero. Scelgo un’altra città italiana! Mi stupisco di me stessa con tutto quello che ho visto nel mondo, ma è inevitabile. La prima volta che sono andata a Firenze avevo 5 anni. Mamma era lì per lavoro e mi ha portata con lei. Lì l’amore è sbocciato. Sono più di 20 anni, ormai siamo una coppia fissa! Sento Firenze come una seconda casa ed è l’unica città dove andrei a vivere ad occhi chiusi in Italia! Mi sento una persona migliore ogni volta ammiro questa piazza e sento di respirare tutta la cultura e la storia che trasuda l’intera città! Non mi stancherei mai di lei. Questa piazza parla da sola.

    Piazza del Duomo, Firenze
  5. Flat 43 @ Wright Village di Armidale in Australia

    L’appartamento 43 è dove ho vissuto 4 mesi nel 2013 in Australia, 4 indimenticabili mesi. Rimaneva vicino un vialetto pieno di alberi, che costeggiava un fiumiciattolo. Ho conosciuto persone meravigliose, stretto amicizie che mai mi sarei aspettata di ritrovare nel 2017. Ho vissuto una cultura completamente differente da quella italiana! Ho mangiato canguri e cucinato carbonara, tiramisù e lasagna per tutti gli affamati di cibo italiano! Da qui sono partita per il mio tour on the road per l’Australia. Qui ho sudato tante 7 camice per passare gli esami e scrivere la tesi. Qui ho pianto quando mi mancava la mia famiglia e qui ho riso e cantato con i miei amici. Sarà sempre nel mio cuore questa casa dall’altra parte del mondo.

    Alberi e vialetto al Wright Village in Australia

 

E i vostri 5 quali sono?

 

In questa pagina potete sbizzarrirvi con tutti i post di coloro che hanno partecipato a questo magico tag! Se volete, taggate con #abitofmeisthere anche le vostre foto su Instagram!

Follow me

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *